Bordatrici HOMAG: le nuove varianti di allestimento garantiscono ancora più flessibilità ed efficienza

Sostituzione rapida e semplice tra colla termofondente EVA e PUR nelle bordatrici HOMAG

Da HOMAG, le colle termofondenti EVA e PUR vengono lavorate sulle stesse macchine e con la stessa unità di applicazione. La novità è che la sostituzione della colla può essere effettuata per mezzo del prefusore senza miscelazione, cioè con lo stesso tipo e senza pulizia.

Grazie alla sua resistenza all'umidità e al calore, la colla PUR è ideale per incollare i bordi dei mobili in ambienti umidi, come bagno, cucina e laboratori. Se queste caratteristiche non sono necessarie per ottenere bordi perfetti, per ragioni economiche, il falegname preferirà impiegare la colla EVA.

Per una rapida sostituzione tra EVA e PUR, adesso il prefusore HOMAG è utilizzabile anche per la colla EVA, grazie all'utilizzo di due recipienti mobili di diversa progettazione. Il recipiente mobile finora impiegato si è dimostrato efficace per la lavorazione di cartucce di PUR. Il nuovo recipiente mobile è progettato appositamente per l'alimentazione dosata di granulato EVA. Grazie alle maniglie ergonomiche, l'inserimento e la rimozione dei recipienti nel/dal prefusore avviene in modo facile e veloce. La sostituzione tra EVA a PUR non richiede una pulizia dispendiosa. L'unità di applicazione può inoltre essere sostituita senza pulizia della macchina, oppure basterà semplicemente svuotarla e riempirla nella macchina.

Esistono 3 versioni: per la lavorazione alternata (novità) di EVA e PUR, per la lavorazione esclusiva di EVA (novità) o, come finora, per la lavorazione esclusiva di PUR.

La sostituzione della colla mediante prefusore è disponibile per le serie EDGETEQ S-240 (dal modello 1240 FC), EDGETEQ S-300, EDGETEQ S-380 | S-380 profiLine e, a partire da ottobre, anche per EDGETEQ S-500 | S-500 profiLine.

Pezzi dalle giuste dimensioni per clienti esigenti: EDGETEQ S-500 con ritorno LOOPTEQ O-600 in un'isola

Il sistema di alimentazione pezzo WZ14, finora disponibile solo per le serie superiori, ora è disponibile anche per le bordatrici della serie EDGETEQ S-500. I denti di scorrimento allungati del WZ14 guidano i pezzi in modo sicuro sotto la pressione superiore. Il gruppo rettifiche di riferimento esterno per il formato garantisce tagli paralleli precisi, presupposto di un angolo corretto. In questo modo, è possibile lavorare alla perfezione anche pezzi squadrati in modo approssimativo.

Un'integrazione ottimale per EDGETEQ S‑500 è il ritorno pezzi LOOPTEQ O‑600. Il multitalento svolge la funzione di ritorno pezzi e impianto di accatastamento. L'automazione intelligente costituisce la base per un flusso di materiali concatenato dalle prestazioni elevate. Questo consente di lavorare da 800 a 1.000 pezzi per turno. Mediante la rotazione definita durante lo spostamento dei pezzi si realizza un ritorno orientato al processo. I pezzi pronti possono essere espulsi o accatastati.

Il software woodFlex controlla l'intera isola mediante il codice a barre e woodCommander si occupa della bordatrice. Grazie al programma powerTouch, l'uso risulta facilitato anche con una grande quantità di funzioni. Di conseguenza, un aumento della produttività avviene quasi da sé.

Efficiente, per un processo sicuro e flessibile: la nuova generazione woodCommander

woodCommander 4, il nuovo assistente di programmazione per bordatrici HOMAG della serie EDGETEQ S-500, consente un utilizzo sicuro dal punto di vista del processo e si adatta perfettamente alle esigenze del cliente. Grazie alla rappresentazione grafica con simulazione del pezzo 3D e al controllo di combinazioni di parametri consentite si ottiene un'elevata sicurezza in fase di programmazione. Il programma personalizzabile, il minor numero di clic e l'orientamento rapido garantiscono un aumento dell'efficienza. E non meno importante, la programmazione intuitiva con la simulazione reale contribuisce a un'elevata accettazione da parte dell'operatore.

Ritorna all'elenco