22.10.2019   |   Sulgen, Thurgau   |   Svizzera

Noi ci mettiamo sempre in gioco.

Erich Keller AG: finiture di interni, postazioni di lavoro di comunicazione e tecniche di climatizzazione

Alcune aziende rifiutano progetti che si rivelano particolarmente esigenti: troppo complesso, troppo difficile, non è il nostro ramo. Noi invece cominciamo proprio da qui. Perché per noi, i cambiamenti sono nuove opportunità. Tutto questo è Erich Keller.

Markus Neff, Direttore di produzione Erich Keller AG

Nel 1951, Paul Keller Senior fonda la falegnameria Keller a Schönenberg an der Thur. All'inizio era il classico falegname del paese; ma nel 1981 prende il via una vera e propria storia di successo. Erich Keller, figlio del fondatore, con grande coraggio assume l'azienda e compra la terra: costruisce la nuova falegnameria nella vicina Sulgen. All'inizio, il mastro falegname non viene preso troppo sul serio. "Lasciamolo fare, nel giro di un paio d'anni sarà sparito", si diceva da quelle parti secondo Markus Neff, l'attuale Direttore di produzione. Ma nell'arco di quattro anni il numero dei dipendenti raddoppia fino a 35, e nel 1990 sono già quasi 60.  Oggi, 110 uomini e donne su oltre 9.000 metri quadrati producono soluzioni per finiture di interni, postazioni di lavoro di comunicazione e tecniche di climatizzazione.

Pensato dalla parte del cliente.

Nel 2012, Erich Keller passa l'amministrazione dell'azienda al fratello Paul. L'orientamento dell'azienda resta quello di sempre. La Erich Keller AG, che porta l'impronta inconfondibile del suo eponimo, rimane sempre un'azienda creativa dalla chiara direzione. Tutti i dipendenti lavorano in modo responsabile, pensano insieme e collaborano per gli stessi obiettivi. Questo si percepisce nel lavoro di tutti i giorni e trova un supporto costante: ad esempio nelle postazioni di lavoro ergonomiche, sviluppate e costruite autonomamente. Ogni lavoratore dà sempre il massimo per raggiungere ciò che ogni falegname si prefigge: la completa soddisfazione del cliente. Ogni cliente soddisfatto rappresenta un punto di riferimento, e alla fine è una sorta di pubblicità gratuita. Markus Neff spiega cosa significa l'orientamento al cliente: "Non vendiamo semplicemente ciò che possiamo produrre. Produciamo ciò che possiamo vendere – perché il cliente lo desidera". Questo modo di pensare permette all'azienda di riconoscere in anticipo le tendenze, e di occupare costantemente ogni nicchia. E, tra le altre cose, è anche nato un intero settore d'attività: le tecniche di climatizzazione. 

Per un ambiente di lavoro piacevole.

Lo sviluppo della tecnologia informatica degli Anni 90 è stato velocissimo: e con esso, è cresciuto di pari passo anche il calore sprigionato dai computer. Il problema: in quel momento, non c'era nessuna soluzione per regolare in modo efficiente la temperatura sulla scrivania. Erich Keller dovette quindi svilupparla autonomamente. Nacque dunque nel 1997 la prima postazione di lavoro di comunicazione dotata di raffreddamento integrato. Oggi, la Erich Keller AG sviluppa soluzioni su misura per il massimo comfort climatico – dagli armadi rack raffreddati alle porte con ventilazione comfort integrata, fino ad arrivare a sistemi di ventilazione per davanzali, per la climatizzazione di edifici commerciali. Ad esempio, il parco commerciale di Swisscom ad Ittigen. In fatto di efficienza energetica, ecocompatibilità e redditività, è uno dei cinque migliori edifici in tutta Europa.

Una banca più che mai sicura.

Il fatto che la Erich Keller AG non si spaventi davanti alle grandi sfide lo dimostra anche il settore delle postazioni di lavoro di comunicazione. Oltre alla polizia della città di Zurigo, il centro di ricerca nucleare CERN e la RWE, anche la Commerzbank di Francoforte ha piena fiducia nelle soluzioni modulari, ergonomiche e dall'ingombro così ridotto dell'azienda svizzera. Oltre 45 anni di esperienza e più di 35.000 postazioni di lavoro prodotte parlano da sé, soprattutto combinate alle straordinarie competenze nelle finiture di interni. Queste ultime hanno trovato applicazione nel 2017, in un progetto davvero speciale. Nell'ambito del nuovo posizionamento della Bank Cler, tutte le 31 sedi della Svizzera sono state ristrutturate, al tempo record di sole 36 ore. Un'impresa che sembrava impossibile, ma "Con Erich Keller niente lo è", ribatte Markus Neff. Per l'azienda svizzera la puntualità ha un'importanza fondamentale, e per una partnership duratura è un elemento indispensabile. Non per niente René Huber, assistente del Direttore di produzione, afferma ancora una volta: "Non consegniamo mai in ritardo. Mai".

Gli argomenti giusti per HOMAG: precisione, flessibilità e affidabilità.

La stessa affidabilità che la Erich Keller AG richiede ai suoi fornitori. "I buoni fornitori diventano nostri partner. Non per nulla lavoriamo quasi solo con macchine HOMAG", spiega Markus Neff. Anche l'alta flessibilità delle macchine riveste un ruolo fondamentale. I falegnami nel processo di produzione mandano avanti allo stesso tempo tutti e tre i settori commerciali dell'azienda. Di grande importanza sono la sezionatrice per pannelli, la bordatrice e i cinque centri di lavorazione di HOMAG. 

La partnership tra le due imprese esiste ormai da più di 30 anni. La crescita della Erich Keller AG in questo arco di tempo è stata notevole, anche considerando il lato ecosostenibile: i dipendenti sono più che raddoppiati, e il fatturato è più che triplicato – il tutto con consumi inferiori rispetto ad allora. Per continuare a crescere anche in futuro e rimanere un'azienda interessante, la Erich Keller AG punta sempre di più alle soluzioni digitali.  "Vogliamo essere sempre aggiornati in merito alle nuove tecnologie. Quindi, dobbiamo stare al passo", continua Markus Neff. E anche in questo, HOMAG è un interlocutore più che mai importante per l'azienda del Canton Turgovia. Quando si chiede al Direttore di produzione cosa apprezza maggiormente in HOMAG, la risposta non lascia scampo a dubbi: "Il servizio veloce e la manutenzione eccellente". Perché solo quando le macchine funzionano, i dipendenti possono fare ciò che sanno fare meglio: abbinare design e tecnica a idee intelligenti e un artigianato sempre ai massimi livelli, per continuare ad essere un punto di riferimento su scala mondiale. 

Ritorna all'elenco

Erich Keller AG

Prodotti: finiture di interni, postazioni di lavoro di comunicazione, tecniche di climatizzazione

Luogo: Sulgen, Canton Turgovia, Svizzera

Fondazione: 1951

Dipendenti: 110

Prima HOMAG: 1988

Parco macchine di HOMAG: 

  • Sezionatrice per pannelli HPP 380 (oggi: SAWTEQ B-300)
  • Magazzino orizzontale STORETEQ S-200
  • Centro di lavoro CNC BP 85
  • Centro di lavoro CNC Venture 3
  • Centro di lavoro CNC BOF 211
  • Centro di lavoro CNC BOF 222
  • Centro di lavoro CNC BHX 200 (oggi: DRILLTEQ V-500)
  • Bordatrice EDGETEQ S-500
  • Ritorno pezzi LOOPTEQ O-300
erichkeller.com

Avete delle domande?
Siamo qui per voi!

Stiles Machinery, Inc.

+1 616 698 75 00 info(at)stilesmachinery.com Modulo di contatto