25.06.2019   |   Italia

La prefabbricazione come chiave del successo

L'azienda Marlegno aumenta la sua capacità produttiva con il sistema compatto WEINMANN.

"Abbiamo scelto WEINMANN perché è un'azienda esperta che è leader di mercato nel suo settore."

Siro Marchetti, Presidente Marlegno

Articolo della performance della rivista per i clienti WEINMANN, numero 18 / 2019. Leggi qui le performance della rivista per i clienti online.

Situata a 40 km da Milano a Bolgare, Marlegno Srl è un'azienda leader nella lavorazione italiana del legno, specializzata nella costruzione di case, edifici e costruzioni in legno personalizzate. Tra il 2016 e il 2018, le vendite dell'azienda sono aumentate rapidamente da 7,5 milioni di euro a 13 milioni, e nel 2019 puntano a un ulteriore aumento a 16 milioni. Attualmente l'azienda ha 60 dipendenti e costruisce circa 50 case all'anno. Nel 2018, ha investito in un impianto compatto WEINMANN, un sistema con cui la capacità produttiva è salita a 70 case all'anno con un fabbisogno di personale di 3-4 dipendenti.

Con l'investimento, Marlegno sta rispondendo alla forte crescita delle costruzioni in legno, che dovrebbe continuare nei prossimi anni. La quota di mercato delle costruzioni in legno in Italia è attualmente solo del 3% circa, il che corrisponde a un giro d'affari di circa 700 milioni di euro. Ma c'è un chiaro cambiamento di opinione tra la popolazione: le generazioni più giovani, in particolare, sono molto aperte all'edilizia sostenibile.

Attualmente, Marlegno trasporta la maggior parte dei suoi edifici nel nord Italia, con le esportazioni che svolgono ancora un ruolo secondario. Tuttavia, uno dei progetti più importanti degli ultimi anni è stato un Eco Resort con 24 ville e 48 bungalow, che è stato consegnato da Marlegno nel 2019 alle Maldive. Attualmente, Bolgare si sta concentrando sempre più sulla costruzione cognitiva, che sta diventando sempre più importante per il futuro.

Investendo nell'impianto compatto WEINMANN, Marlegno passa dalla produzione manuale a quella automatizzata. Il nuovo impianto è costituito da un ribaltatore a farfalla con dispositivo di bloccaggio per tetti e soffitti ed un ponte multifunzioni WALLTEQ M-380, configurato in base alle richieste del cliente, che non può essere impiegato soltanto per il fissaggio e la lavorazione di tavolati, ma anche per il pretaglio dei pannelli, la lavorazione del legno massiccio, l'avvitamento, l'incollaggio ecc. Con questa apparecchiatura, l'impianto compatto, con un ingombro di soltanto (34 x 9 m) è adatto per la produzione automatizzata di pareti, tetti, soffitti ed elementi speciali a lotto 1.

La decisione per la prefabbricazione è da vedere in relazione al fatto che a Bolgare si pone particolare enfasi sulla qualità dei propri prodotti. CEO Angelo Luigi Marchetti: "In primo luogo si trattava di aumentare la precisione e la qualità costante dei nostri componenti, come possono essere implementati in realtà solo con un pre-fabbricazione di standard industriali. La linea di produzione ci consente anche di monitorare e documentare meglio questa qualità. "

Secondo Marchetti, il suo software collaudato poteva essere implementato nel nuovo impianto, il collegamento con la nuova realtà produttiva non è stato un problema. Questo vale anche per il software BIM utilizzato. "La più grande sfida per noi era in realtà l'integrazione della produzione industriale nel nostro processo di produzione. L'obiettivo era quello di spostare l'intera gestione della qualità in fabbrica, lontano dal cantiere. Lavorazioni correttive durante il montaggio devono essere ridotte al minimo. Ci siamo riusciti. Oggi opteremmo ancora per l'automazione."

Gli italiani hanno scelto WEINMANN, "perché questa è un'azienda esperta che è leader di mercato nel suo settore", ha dichiarato Marchetti. Un fattore importante è stato il fatto che l'impianto compatto può essere ampliato in modo modulare in qualsiasi momento, se ci dovesse essere il bisogno di maggiore capacità in Bolgare. "Per il 2020, ci aspettiamo già un fatturato di 20 milioni di euro. E abbiamo in programma di continuare a crescere in futuro e aumentare ulteriormente la nostra quota di mercato rispetto alla costruzione solida. Un alto grado di prefabbricazione con un elevato e continuo livello di qualità è la chiave del successo in questo processo. " Siro Marchetti, Presidente Marlegno

Ritorna all'elenco

Marlegno Srl

Scopri di più su Marlegno Srl qui.

Website

Avete delle domande?
Siamo qui per voi!

Stiles Machinery, Inc.

+1 616 698 75 00 info[at]stilesmachinery.com Modulo di contatto