Tecnologia CNC: anteprima mondiale presso HOMAG

Ridefinizione del nesting.

Anteprima mondiale dei modelli CENTATEQ N-210 e N-510. Nuove soluzioni complete per lavorare in modo efficiente con la massima flessibilità

Nel settore della lavorazione CNC, HOMAG Group AG presenta una nuova serie per applicazioni nesting volte alla lavorazione completa dei pezzi. Dall'ingresso nell'attività artigianale fino all'orientamento industriale o ai fornitori, questi prodotti permettono di venire incontro ai desideri e alle richieste di oggi e del futuro. In occasione della HOMAG Treff di Herzebrock, i clienti potranno sperimentare dal vivo i nuovi modelli CENTATEQ N-210 e N-510.

Una migliore movimentazione e l'aumento della produttività sono stati il chiaro obiettivo che ci si è prefissati nello sviluppo della nuova serie nesting. Le parole chiave sono, ad esempio, le dieci diverse dimensioni del tavolo e otto concetti di automazione, progettati in modo ottimale per i gruppi target. La nuova generazione funziona in esercizio singolo e automatizzato, da 3 assi a 5 assi e su tavoli delle dimensioni di 1,25 x 2,5 m fino a 2,1 x 7,4 m, anche in formato intero e in semi-formato.

Si è quindi realizzata una piattaforma nesting che sfrutta allo stesso modo le funzioni innovative e i principi guida legati all'efficienza energetica. I componenti fondamentali sono soluzioni con tavoli a velo d'aria e a depressione dall'elevata modularità e commutabili, nonché componenti di aspirazione di nuova concezione, ottimizzati mediante la simulazione del flusso CFD. Le innovazioni riguardano anche la zona della movimentazione dei pezzi.

I clienti potranno avvalersi di un concetto modulare che può essere facilmente ampliato tramite plug and play. Anche le automazioni sulle macchine permettono un'integrazione molto semplice per tutte le serie, da piccole a grandi.

woodWOP 8.0: nuove funzioni. Nuove possibilità

Oltre 30.000 macchine equipaggiate e 60.000 licenze vendute raccontano della storia di successo di woodWOP. Al centro di questa programmazione orientata ai pezzi (WOP) così semplice vi è l'innovativa ampia area grafica in cui il pezzo viene visualizzato tridimensionalmente. Le operazioni di fresatura, foratura o sezionatura sono programmate in modo rapido e semplice con l'immissione dei parametri di lavorazione, e rappresentate in modo estremamente realistico nella grafica.

La versione 8.0 offre diverse nuove funzioni sviluppate insieme ai falegnami. Il coinvolgimento dei clienti e la costante attenzione alle loro necessità hanno finora sempre premiato HOMAG, e si è prestata la massima attenzione a questi fattori anche nello sviluppo di questo software. L'attenzione è rivolta a pratici assistenti in grado di assicurare una lavorazione confortevole.

Gli utenti potranno avvalersi delle novità seguenti:

  • L'assistente contorni offre un supporto completo ai principianti nella programmazione di pezzi non rettangolari.
  • Il rilevamento caratteristica identifica non solo fori, ma anche tasche e scanalature in un modello di pezzo 3D.
  • Le grafiche guida, gli attributi aggiuntivi e la visualizzazione del modulo semplificano l'uso di tabelle variabili complete.
  • Grazie alla nuova procedura guidata di incollaggio, la programmazione dei pezzi i cui bordi vanno incollati risulta ancora più efficiente.  
  • L'assistente per le formule definisce facilmente anche formule complesse e offre così un'opzione ulteriore agli utenti avanzati.  
  • Per semplificare e aumentare l'efficienza, è possibile salvare le impostazioni comprovate nel plugin CAM per applicazioni confrontabili.

Gestione robotizzata presso il centro di lavoro verticale

Disponibilità pressoché del 100%, elevata ripetibilità e manipolazione puntuale dei pezzi: i robot sono partner affidabili e aumentano la redditività della produzione. L'alimentazione dei pezzi coerente e affidabile rende ogni macchina CNC un centro ad alte prestazioni e, quindi, l'isola di produzione ottimale.

Un robot a 6 assi, il FEEDBOT D-300, gestisce la movimentazione automatizzata dei pezzi sul centro di lavorazione verticale DRILLTEQ V-500. In futuro non sarà più necessaria l'integrazione nel comando isole, come avvenuto invece in passato. L'uso del robot e della macchina resterà comunque facilitato. Inoltre, funzioni come l'allineamento, la validazione e la rotazione dei pezzi possono essere facilmente integrate nel processo, e anche l'implementazione di nuovi pezzi nel processo risulta essere altrettanto semplificato.
I vantaggi della movimentazione robotizzata riguardano il concetto di risparmio di spazio, la movimentazione delicata di materiali e superfici e l'alleggerimento del carico per il personale.

Ritorna all'elenco