|   St. Johann   |  Germania

Ritratto di un dipendente: Philipp Weeger

Mastro carpentiere addestrato, Philipp Weeger lavora in loco presso i clienti in tutto il mondo, e offre supporto nell'utilizzo delle macchine con corsi di formazione, supporto alla produzione e controlli di set di dati.

Ci racconti qualcosa della sua carriera. Cosa l'ha portata presso WEINMANN?

Appena 18 anni fa ho completato la mia formazione come carpentiere, e poi ho lavorato per alcuni anni come capomastro prima di diventare mastro carpentiere. In seguito mi sono occupato per tre anni della costruzione di casseforme speciali in tutto il mondo. Ho costruito molto in CAD, e poi mi sono occupato dei progetti come responsabile tecnico in cantiere. Il settore della costruzione CAD e anche la tecnologia CNC mi hanno sempre interessato molto. Però non volevo abbandonare del tutto il mio ramo, quello della carpenteria. La mia attuale attività presso WEINMANN mi permette di unire in modo ottimale il mio lavoro di carpentiere e l'ingegneria meccanica. Nel frattempo, da circa due anni e mezzo lavoro presso WEINMANN e sono spesso in giro dai nostri clienti. Per me è straordinario, perché posso raccogliere molte impressioni da tutto il mondo, e imparo sempre cose nuove.

Qual è il fulcro del suo lavoro, e cosa le piace di più di esso?

Ci occupiamo di svariate attività, tra cui corsi di formazione sulle macchine, supporto alla produzione e controllo e preparazione di software e set di dati. Rappresentiamo l'interfaccia con i nostri clienti, e uniamo la pratica alla tecnica. In totale, nel nostro reparto vi sono quattro persone. Tre di esse, tra cui io, sono mastri carpentieri addestrati. Le nostre conoscenze e le esperienze che facciamo presso i nostri clienti le trasferiamo poi ai nostri colleghi, così da poterle poi integrare nello sviluppo. Ogni volta che sono coinvolto in un grande progetto dall'inizio alla fine, e alla fine vedo come tutto funziona, come i dipendenti lavorano con le nuove tecnologie e come avviene la produzione, per me è davvero importante. Quando lascio il cantiere, vorrei che il nostro cliente sia completamente soddisfatto. Sia della macchina che del prodotto fabbricato, nonché dell'intero flusso di lavoro. L'intero pacchetto deve essere a posto, dal CAD fino alla casa completa. Per noi è importante che tutti gli operatori siano in grado di gestire alla perfezione la macchina, e di produrre in modo sicuro e senza intoppi. Così vado a casa soddisfatto.

Cosa le piace particolarmente del settore della costruzione in legno, e cosa è importante per lei?

Il lavoro di carpentiere artigiano ha una tradizione molto particolare, che va mantenuta. Noi carpentieri siamo orgogliosi del nostro mestiere di artigiani, e lo mostriamo anche: vuoi con la nostra classica tenuta da carpentiere, o con il nostro tradizionale "battimani" di gruppo, o altri rituali. Non esiste niente del genere, negli altri settori. Inoltre, i carpentieri sono molto creativi e anche flessibili. E anche con le macchine si possono provare cose sempre diverse. Spesso anche noi siamo sorpresi di ciò che viene in mente ai clienti. E i collegamenti classici, molto impegnativi da realizzare a mano, come ad esempio il tenone giunto a coda di rondine o il giunto Gerber, oggi sono utilizzati molto più spesso grazie alle moderne tecnologie.

In quali settori si trova maggiormente in contatto con HOMAG?

HOMAG ci offre molte possibilità, sia in ambito di corsi di formazione, sviluppo o anche di ricambi. Abbiamo l'opportunità di scegliere tra svariate possibilità di perfezionamento. Ultimamente ho potuto perfezionarmi come elettricista, e ho potuto farlo in modo assolutamente semplice e senza alcuna complicazione. Nel settore dell'ingegneria meccanica, grazie alla struttura modulare delle nostre macchine e al grande sistema modulare di HOMAG, abbiamo accesso a una vasta gamma di moduli diversi. E i nostri clienti hanno notevoli vantaggi anche dall'approvvigionamento dei ricambi. Nel mio ultimo cantiere serviva una nuova pompa, che è stata consegnata in cantiere in brevissimo tempo dalla sede di Herzebrock. Davvero straordinario, perché in questo modo possiamo fornire i ricambi necessari ai nostri clienti in modo rapido e flessibile.

Il ruolo del legno come materiale da costruzione sta assumendo sempre più importanza. Come valuta questo sviluppo?

Il futuro della costruzione in legno è molto positivo, e non solo per la sua sostenibilità. Il legno è un materiale da costruzione straordinario, perché è facile da lavorare, ben plasmabile, e nell'ambito della costruzione offre molte possibilità grazie al ridotto peso proprio. Inoltre è caldo, e trasmette una sensazione di comfort: quando si entra in una casa in legno, lo si sente subito. Inoltre, ha acquistato molta più importanza la scelta dei materiali.

La prefabbricazione apre ulteriori possibilità alla costruzione in legno, e la tendenza va chiaramente in questa direzione. La qualità nei cantieri aumenta, e i tempi di montaggio vengono estremamente ridotti. Inoltre, le macchine offrono ai dipendenti un luogo di lavoro più "attraente" grazie alle moderne tecnologie. L'importanza di questo argomento la vedo sempre di più con i nostri clienti. E i dipendenti sono entusiasti delle macchine e della tecnologia. Quando si produce il primo elemento e i dipendenti vedono la velocità e la precisione, sono entusiasti. Poi se ne misurano le dimensioni, e spesso sento commenti sorpresi come "Wow, si adatta alla perfezione". Per noi di WEINMANN è importante supportare e "accompagnare" i nostri clienti in tutto il ciclo, fino alla casa completa.

Ritorna all'elenco

Avete delle domande?
Siamo qui per voi!

Stiles Machinery, Inc.

+1 616 698 75 00 info@stilesmachinery.com Modulo di contatto