|   Schopfloch   |  Germania

"Il design incontra il digitale"–HOMAG presenta un aspetto di quello che sarà il futuro digitale

HOMAG, infatti, apparirà per la prima volta in una veste completamente nuova. Con un design nuovo e moderno delle macchine, denominazioni di prodotto nuove, univoche e coordinate e macchine 'tapio-ready' per il passaggio al futuro digitale.

Per poter accompagnare in modo ottimale le aziende artigiane della lavorazione del legno nel percorso verso il futuro, HOMAG è sempre un passo avanti al mercato. Come questo sia possibile potranno vederlo i visitatori dal 21 al 24 marzo alla fiera HOLZ-HANDWERK, padiglione 10.0.
Per HOMAG questa fiera rappresenta anche un momento storico:
HOMAG, infatti, apparirà per la prima volta in una veste completamente nuova. Con un design nuovo e moderno delle macchine, denominazioni di prodotto nuove, univoche e coordinate e macchine 'tapio-ready' per il passaggio al futuro digitale.

La nuova generazione di macchine HOMAG

Attenendosi allo slogan "Il design incontra il digitale", HOMAG ha reso tutte le macchine ancor più intuitive e uniche per gli utilizzatori. Attraverso il design avanzato e totalmente finalizzato alla funzione, il controllo della macchina diventa un'esperienza straordinaria e la forza dell'innovazione dell'azienda, che utilizza la macchina, è ancor più energicamente percepibile. Inoltre, le macchine e gli impianti sono già da ora collegabili in rete, in modo rapido e semplice, con l'ecosistema tapio.

Contemporaneamente HOMAG ha anche meglio ridefinito la denominazione dei prodotti per una maggior chiarezza a vantaggio del cliente: d'ora in poi è possibile ricondurre ogni macchina alla funzione da essa svolta dal nome che porta. Ad esempio, i visitatori della fiera HOLZ-HANDWERK, trovano le bordatrici HOMAG sotto la denominazione EDGETEQ, mentre le macchine del settore Tecniche di taglio a sega recano tutte solo la denominazione SAWTEQ.

Giro orientativo dello stand: la piattaforma di tecnologia digitale HOMAG

Presso il padiglione 10.0, HOMAG presenta circa 30 macchine e isole di produzione in azione dal vivo, con macchine 'tapio-ready', nuovi prodotti digitali, software personalizzato e nuovi servizi della rete di assistenza globale.

La "Cella autonoma"

Alla fiera HOLZ-HANDWERK è in azione dal vivo: il primo laboratorio che funziona in completa autonomia. È costituito da due celle che sono già di per sé completamente automatiche. Esse vengono collegate tramite un piccolo mezzo ausiliario che funziona in modo autonomo: nell'uso pratico si tratta di veicoli da trasporto senza conducente (in tedesco FTF) che si prendono carico dell'organizzazione della logistica dei pezzi. La "Cella autonoma" può esercitare pienamente la sua flessibilità sia nel settore dell'artigianato che in quello dell'industria, schiudendo così nuove possibilità nella produzione.

CELLA 1: alta tecnologia per i bordi con movimentazione pezzi integrata

La bordatrice EDGETEQ S-500 (in precedenza KAL 370 profiLine) offre la massima flessibilità in combinazione con il ritorno pezzi LOOPTEQ O-600 (in precedenza TFU 521). Bordatrice e ritorno dei pezzi sono collegati tra loro tramite la centralina di controllo celle woodFlex.

CELLA 2: gestione robotizzata su centro di lavoro CNC verticale

Disponibilità prossime al 100%, un'elevata precisione di ripetibilità e posizionamento e grande precisione nella movimentazione dei pezzi: alla fiera HOLZHANDWERK, un robot a 6 assi si fa carico della movimentazione pezzi automatizzata di un centro di lavoro verticale DRILLTEQ V-500 (in precedenza BHX 200).

CELLA 3: Collegamento flessibile grazie ai veicoli da trasporto senza conducente

Piccoli mezzi ausiliari di logistica che operano autonomamente (veicoli da trasporto senza conducente (in tedesco FTF)) collegano le due celle che funzionano in modo completamente automatizzato ed approvvigionano la cella di foratura con cataste appena terminate proveniente dalla cella di bordatura.

SOFTWARE: la chiave per la comunicazione in rete nella cella è costituita dal sistema di controllo della produzione HOMAG ControllerMES. Esso comunica in modo esteso con i singoli comandi della cella di bordatura automatizzata e la cella CNC robotizzata, oltre che con il comando dei veicoli FTF.

Software come servizio – intelliDivide

A partire da LIGNA 2017, tapio realizza un ecosistema aperto per l'intera industria del legno. In tal senso, tapio opera in modo neutrale ed offre una base tecnologica digitale ai partner. Attualmente HOMAG sta lavorando molto intensamente con gli esperti di tapio su nuove funzioni e app che devono consentire all'utente di ottenere ancora di più dalla propria produzione.
Il primo risultato ottenuto verrà mostrato dal vivo alla fiera HOLZ-HANDWERK: intelliDivide. Il "Software come servizio" per l'ottimizzazione su base tapio, assicura agli utilizzatori delle sezionatrici di pannelli HOMAG capacità di calcolo nettamente superiori e, in tal modo, può mettere a disposizione in pochissimo tempo diverse varianti di un risultato di ottimizzazione. Grazie ad intelliDivide pertanto l'operatore, oltre ad un risultato puramente orientato al taglio, può anche scegliere tra altre varianti, magari il risultato con il tempo di esecuzione macchina più corto o con la movimentazione più semplice, in modo perfettamente idoneo per le varie esigenze.

Nuove soluzioni high-tech per l'artigianato

Oggigiorno aumentano costantemente la varietà dei materiali e la singolarità dei mobili e, di conseguenza, anche i requisiti per le aziende dell'artigianato del legno. Sulla strada verso il futuro, le soluzioni automatizzate e digitali in tale ottica sono sempre più in evidenza, perché solo chi opta per uno sviluppo continuo sarà in grado anche in futuro di produrre in modo efficiente. A questo riguardo, HOMAG presenta alla fiera HOLZ-HANDWERK le macchine high-tech più adatte, ma anche soluzioni complete, adattabili singolarmente.

Tecniche di sezionamento pannelli e di magazzino

Nuove sezionatrici con tavolo elevatore per l'artigianato: la serie 2 viene ampliata di un modello: a partire dalla fiera HOLZ-HANDWERK, oltre alla sezionatrice singola viene proposta anche una sezionatrice con alimentazione tramite tavolo elevatore. In tal modo, la sezionatrice può essere alimentata in modo automatico ed ergonomico, con una resa ancora maggiore

Il nuovo comando per sezionatrici CADmatic 5: a partire dalla fiera HOLZ-HANDWERK, anche i modelli SAWTEQ B-130 (in precedenza HPP 130) e la serie 2 disporranno del moderno comando CADmatic 5. La cosa straordinaria è la guida dell’operatore macchina. Viene sempre visualizzata l'operazione di lavoro successiva finché non viene eseguita. Per una facilità d'uso ancora maggiore.

Traversa di aspirazione in geometria X: con effetto immediato, anche il più piccolo dei magazzini orizzontali HOMAG consente la massima flessibilità nel trasporto di materiali diversi. Il motivo di ciò è l'abbinamento tra il magazzino orizzontale STORETEQ S-200 (in precedenza TLF 211) e la traversa di aspirazione ST 71 in geometria X.

Tecnica di bordatura

Lavorazione dei bordi con flessibilità³: gli esperti di bordatura HOMAG quest'anno puntano su possibilità triple. La nuova tecnica di profilatura 3 assicura il cambio rapido, automatico e precisamente ripetibile fra tre profili con smusso di 20°. Chi ha la necessità di cambiare l'operazione di bordatura (PU, EVA o la tecnica a giunto zero airTec) entro brevi intervalli, può ora gestire tutti e 3 i procedimenti di bordatura con la medesima macchina.

Massima qualità dei bordi anche in ambito entry-level: la EDGETEQ S-200 (in precedenza Ambition 1130 FC) è una macchina polivalente ottimale. La combinazione tra gruppo di rettifica, gruppo intestatore a 2 motori, gruppo fresa e tre gruppi di finitura è convincente. Sono possibili anche le sole automazioni dei gruppi.

Tecnica di trattamento delle superfici

Verniciatura a spruzzo tramite robot e automazione: assieme al partner MAKOR, HOMAG presenta per la prima volta a Norimberga un robot di verniciatura. Esso applica quantità di vernice diverse sul bordo e la superficie del pezzo. Inoltre il visitatore potrà vedere una spruzzatrice della serie SPRAYTEQ (in precedenza GSF 100). Entrambi gli impianti sono equipaggiati con la stazione di carico e scarico completamente automatica.

Levigare ora in modo ancor più conveniente: ora anche i budget più piccoli possono contare sulla maggiore tecnica delle levigatrici entry-level SANDTEQ W-100 (in precedenza SWT 100). L'utilizzatore può già da adesso scegliere tra cinque diversi pacchetti di equipaggiamento che comprendono opzioni finora ottenibili soltanto su richiesta a pagamento.

LifeCycleServices – Contate su di noi: per i propri clienti, HOMAG continua a perfezionare costantemente i servizi di assistenza in tutto il mondo. A partire proprio dalla fiera HOLZ-HANDWERK, il personale di assistenza HOMAG presenta un'intera gamma di novità:

  • HOMAG Warranty Plus – il pacchetto della tranquillità a 360 gradi ora disponibile anche in tutto il mondo

  • Manutenzione tecnologia a 5 assi – per un prezzo di fiera molto interessante

  • ServiceBoard con nuove funzioni

  • intelliGuide Basic, Advanced e Professional ora realizzabile anche come aggiornamento tecnico

  • Nuovi servizi digitali per procedere sul cammino verso il futuro digitale con tapio

Sistema di controllo della produzione ControllerMES – la via verso il laboratorio digitale: un processo di produzione ottimale non è questione di dimensioni dell'azienda. Il ControllerMES, il sistema di controllo della produzione di HOMAG, consente un flusso di informazioni costante nell'ambito della produzione ed offre al contempo la possibilità di pianificare e organizzare la produzione in modo digitale.

Tecnologia CNC e produzione di finestre

HOMAG mette in mostra il più potente impianto a portale di tutti i tempi: alla fiera HOLZ-HANDWERK sarà visibile dal vivo l'impianto a portale più potente del mercato per la produzione di finestre. Il CENTATEQ S-900 (in precedenza BMB 925) dispone di due tavoli di lavoro e di gruppi indipendenti su entrambi i lati del portale. Ciò significa poter lavorare contemporaneamente due parti completamente diverse in modo indipendente tra loro. Inoltre, sulla macchina è presente la tecnologia a doppio mandrino. Il modello top della gamma è quindi in grado di lavorare oltre 60 unità per turno nell'impiego pratico ottimizzato.

Novità: produzione continua di pezzi singoli per le finestre

Ora HOMAG fa il passo successivo nella lavorazione completa, con soluzioni integrate per la produzione di pezzi singoli. Come? Mettendo a frutto le competenze maturate nelle tecniche di piallatura, CNC e di trattamento delle superfici. La base è costituita dalla serie CENTATEQ S-800/900. Il partner ottimale per la piallatura e la profilatura è MOULDTEQ M-300 (in precedenza LPP 300) con comando intuitivo powerTouch e un sistema di cambio rapido degli utensili. Con sei mandrini, il listello fermavetro può essere piallato e finito separatamente sia sotto che sopra. Per la finitura perfetta delle superfici vengono utilizzate macchine per l'impregnatura o la verniciatura dei singoli elementi della finestra. Alla fine, il produttore di finestre può così trarre vantaggio da concetti specifici per le parti di finestre pronte per il montaggio e perfettamente verniciate su tutti i lati, a prescindere dal fatto che debbano essere prodotte 25, 50 o più unità al giorno.

Ritorna all'elenco

Avete delle domande?
Siamo qui per voi!

Stiles Machinery, Inc.

+1 616 698 75 00 info[at]stilesmachinery.com Modulo di contatto

Notizie correlate