|   Schopfloch   |  Germania

HOMAG vince un premio straordinario agli XIA Innovation Awards

"L’isola autonoma" di HOMAG non rientrava in nessuna categoria esistente nella selezione dei vincitori degli XIA Innovation Awards 2018, eppure la giuria era certa che questa innovazione di HOMAG meritasse un premio. La soluzione? La XYLEXPO ha insignito l’isola di un premio straordinario con una "menzione speciale della giuria".

Finora, l'associazione italiana Acimall (per i produttori di macchine e utensili per la lavorazione del legno) ha sempre premiato gli XIA Innovation Awards a Milano nelle categorie "lavorazione primaria e del legno massello", "lavorazione di pannelli", "utensili" e "lavorazione della superficie". Tuttavia, “l’isola autonoma" di HOMAG non è stata assegnata a nessuna delle categorie esistenti a causa del suo concetto di rete, in cui diversi componenti eseguono diverse fasi di lavoro sui pezzi in modo completamente automatizzato. Ciononostante, è apparso palese fin da subito che l'idea andasse premiata, e la giuria ha istituito un premio speciale seduta stante. Anche Andreas Denker, vicepresidente esecutivo Sales & Marketing di HOMAG, è stato particolarmente contento di ricevere lo XIA Innovation Award con "menzione speciale della giuria": "Sono estremamente lieto che, con questo premio speciale, la giuria abbia creato una nuova dimensione per valutare la forza innovativa del settore. Siamo orgogliosi di essere i primi e anche gli unici vincitori di questo premio: ciò dimostra il nostro vantaggio rispetto alla concorrenza in una tematica importante per il futuro come quella dell'Industria 4.0".

“L’isola autonoma": la prima idea di laboratorio che lavora in autonomia

Il laboratorio di nuova concezione che HOMAG ha presentato alla XYLEXPO lavora in totale autonomia. Il laboratorio era costituita da due isole, in sé già completamente automatizzate e concatenate. Queste due isole sono state collegate da un assistente che lavora in modo autonomo: un veicolo a guida automatica (TRANSBOT) che si occupa dell'organizzazione completa della logistica dei componenti tra le isole, facendo di questo concetto di laboratorio la prima "isolaautonoma" nell'industria della lavorazione del legno.
“L’isola autonoma" può sfruttare appieno la sua flessibilità sia nel commercio che nell'industria, nella produzione in serie e nella produzione lotto 1, e apre le porte a opzioni senza precedenti nella produzione futura delle piccole e medie imprese.

HOMAG alla XYLEXPO: più automazione che mai

A maggio, gli occhi di tutto il mondo sono stati puntati sull'Italia. Alla XYLEXPO si sono radunati circa 17.780 visitatori da tutto il mondo: il 2,1 % di visitatori in più rispetto a 2 anni fa.
HOMAG si è mostrata molto soddisfatta della qualità dei visitatori oltre che della quantità di visitatori italiani. Per HOMAG, l'Italia continua ad essere un mercato chiave nel settore del mobile e alla XYLEXPO l'azienda ha toccato con mano un altro sviluppo positivo nel mercato italiano. I nuovi ordini registrati, così come la quantità di contatti qualificati raccolti, sono stati giudicati del tutto positivamente da HOMAG.
Altrettanto positivo è stato il feedback dei visitatori presso lo stand: con le soluzioni presentate, HOMAG quest'anno ha centrato il bersaglio. Un'attenzione particolare è stata suscitata dalle soluzioni relative all'automazione e al networking. In effetti, HOMAG a Milano ha mostrato l'apice massimo delle soluzioni di automazione che siano mai state presentate in uno stand di queste dimensioni.

Ritorna all'elenco